La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

Condividi

 BEARS BASKET BUSSOLENGO

ASD BEARS BASKET BUSSOLENGO

Avere il basket come amico significa non essere mai soli, perché la pallacanestro favorisce la conoscenza di se stessi e della realtà che ci circonda, crea tutte le condizioni di una bella socializzazione, stimola le relazioni tra coetani, ci mette in discussione, e ci costringe a trovare delle soluzioni. Ci regala sicurezza, favorisce una conoscenza più diretta dell’ambiente nel quale viviamo e, se praticato in palestra, (coperti e al caldo), seguiti da allenatori/educatori competenti, diventa un vero e proprio toccasana per la salute del corpo e della mente.

 

GIOCA IMPARA e CRESCI con noi!

 

 

 

 

 

 

UNDER 13 (12-13 ANNI):

 

 

DI COSA SI TRATTA: dai 12-13 anni in poi, il gioco si trasforma in una disciplina "sportiva" agonistica e competitiva. Gli allenamenti diventano più frequenti (3 a settimana), e l’impegno richiesto è maggiore sia in termini quantitativi (di presenza “fisica”), che qualitativi (di presenza “mentale”).

S’impara a giocare a basket e si giocano settimanalmente partite di campionato che impongono il continuo confronto con sé stessi e con i coetani di altre squadre, (alcune delle quali molto competitive). L’esperienza “sensoriale” di gioco mette i ragazzi davanti alle proprie incertezze, difficoltà, ma anche consapevolezze, frutto delle competenze ed abilità sportive acquisite durante gli allenamenti. Vengono rafforzati i fondamentali del gioco della pallacanestro insegnati nel minibasket e si cerca di rafforzare l’autostima metabolizzando “sconfitte” ed elaborando costruttivamente le “vittorie”.

La convocazione alle partite non è un diritto acquisito. Una volta convocati, però, tutti gli atleti iscritti a referto hanno diritto a giocare anche se in proporzione all’impegno mostrato in allenamento e alle proprie capacità. L’unica persona titolata a giudicare l’impegno e le capacità del ragazzo è l’allenatore. La partecipazione agli allenamenti è OBBLIGATORIA e ogni assenza va giustificata preventivamente comunicandola al proprio allenatore.

OBIETTIVI DEL CORSO: crescere umanamente e agonisticamente rispettando tutti gli attori attivi dello sport (arbitri, pubblico, avversari ed allenatore). Iniziare un percorso di apprendimento del gioco che porterà ad una selezione sportiva da proseguire negli anni a venire fino ad una completa e definitiva maturazione prima dei 18 anni di età.

Il nostro staff tecnico, gli atleti ed anche i genitori sono tenuti a rispettare rigidamente un codice etico che impone regole di comportamento chiare e precise soprattutto durante le partite.