La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

Condividi

 BEARS BASKET BUSSOLENGO

ASD BEARS BASKET BUSSOLENGO

Avere il basket come amico significa non essere mai soli, perché la pallacanestro favorisce la conoscenza di se stessi e della realtà che ci circonda, crea tutte le condizioni di una leale e sincera socializzazione, stimola profonde e durature relazioni tra coetani, ci mette in discussione, e ci costringe a trovare delle soluzioni. Ci regala sicurezza, favorisce una conoscenza più diretta dell’ambiente nel quale viviamo; condotti e accompagnati da allenatori/educatori competenti, ci permette di crescere sia atleticamente che mentalmente.

 

GIOCA IMPARA e CRESCI con noi!

 

 

 

 

 

 

Bears Basket - XXL Pallacanestro 53-70

Inviato 2015/12/18

Pescantina sbanca il Palabeni e si conferma "bestia nera" dei Bears

Dal nostro inviato:
"Niente da fare per i ragazzi allenati da coach "Didi Vesentini" che in formazione completa non sono riusciti a superare i cugini di Pescantina in un derby giocato in maniera esemplare davanti ad un bellissimo pubblico.

 

Partita equilibrata che, alla fine, ha visto meritatamente prevalere la formazione ospite grazie al contributo "sostanzioso" in fase realizzativa di alcune importanti individualità soprattutto dalla linea della carità. Come all'andata, infatti, XXL mette a segno una lunga serie di tiri liberi con percentuali degne di categorie superiori che fanno la differenza e permettono l'allungo finale in termini di distacco punti.

 

Da parte nostra è mancato (strano a dirsi per una squadra che fa della mentalità e dell'agonismo la sua arma migliore), il giusto approccio mentale alla partita e quella "cattiveria sportiva" che ci aveva contraddistinto in alcune partite precedenti necessaria per sconfiggere un avversario tecnicamente più forte.

Non è andata così come volevamo, ma è stata partita vera che abbiamo cercato di vincere a tutti i costi: usciamo sconfitti ma non perdenti, convinti che siamo sulla strada giusta per disputare una buona seconda fase di playoffs.

Un plauso ai due "nostri" giovani arbitri (Matteo Girelli e Pietro Roberti), che hanno fischiato correttamente per tutta la partita e stanno affrontando, da persone più grandi della loro età, un ruolo che richiede responsabilità, giudizio e carattere (soprattutto per affrontare due vecchi marpioni della panchina come Marchetto e Vesentini): bravi!"

Prossimo appuntamento in trasferta a Verona DOMENICA MATTINA ORE 09:30 contro la capolista Cestistica Pallacanestro: partita sulla carta ostica ma come dice il vecchio saggio "un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso"...e allora avanti ragazzi tutti assieme!

BEARS OR BURST!!!