La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

Condividi

 BEARS BASKET BUSSOLENGO

ASD BEARS BASKET BUSSOLENGO

Avere il basket come amico significa non essere mai soli, perché la pallacanestro favorisce la conoscenza di se stessi e della realtà che ci circonda, crea tutte le condizioni di una leale e sincera socializzazione, stimola profonde e durature relazioni tra coetani, ci mette in discussione, e ci costringe a trovare delle soluzioni. Ci regala sicurezza, favorisce una conoscenza più diretta dell’ambiente nel quale viviamo; condotti e accompagnati da allenatori/educatori competenti, ci permette di crescere sia atleticamente che mentalmente.

 

GIOCA IMPARA e CRESCI con noi!

 

 

 

 

 

 

Bears Basket - Zevio Basket 36-44

Inviato 2016/02/21

Sconfitta di misura contro un coriaceo Zevio, ma che rimonta!

Nulla da fare all'esordio in panchina per Coach Friggi (che sostituiva l'indisponibile Paolo Roi), ma che bella partita per la folta platea delle Beni Montresor!

Inizio subito difficile per gli orsi: gli ospiti imprimono subito un divario (14-3) che ci porteremo avanti per tre quarti partita. Nel primo quarto purtroppo gli unici canestri arrivano infatti dalla linea della carità dopo decine di tentativi sfortunati e poco concludenti.

Un secondo quarto di contenimento (perso di qualche punto), ci portano al riposo ancora distanti. Al rientro dagli spogliatoi, qualcosa sembra cambiare, i ragazzi prendono confidenza con il canestro e recuperano in sordina punto su punto arrivando a metà dell'ultimo quarto sotto di sole sei lunghezze a 3:15 dalla fine con possesso palla. L'azione si perde ripetutamente nei tentacoli della difesa avversaria che allontana ogni velleità residua di vittoria dei nostri con due canestri consecutivi che ammazzano definitivamente la partita.

Peccato. Nonostante l'amarezza della sconfitta, rimane la soddisfazione di aver vinto due tempi e la convinzione che questi ragazzi siano assolutamente pronti per le prossime impegnative sfide di Silver senza paura di sfigurare con nessuno.

Agli avversari, al giovane arbitro ed a tutto il pubblico educato (che non ha mai protestato nè da una parte nè dall'altra) il nostro plauso convinto per questa bella ed intensa gara.

Avanti sempre!
GO BEARS!!!